Appunti per una riforma della filosofia Yamabushi

di Paolo Repetto, 2018 e 1999

                                                                                     Ai viandanti,
                                                                                             ai viandati
                                                                                                    e ai viaturi

Gli Appunti per una riforma della filosofia Yamabushi (1999, nuova edizione 2018) furono la mia prima prova di editoria privata. Nacquero per raccogliere gli articoli comparsi sulla rivista SOTTOTIRO, ma presero immediatamente un’altra piega, trasmettendomi una malattia dalla quale non sono più guarito. Da allora i libretti licenziati sono diventati diverse decine.
Questa edizione rinnovata presenta grosse differenze rispetto all’originale, perché circa la metà dei pezzi sono trasmigrati nel frattempo in altre raccolte. Li ho sostituiti con inediti più recenti che rischiavano di andare dispersi, magari senza pregiudizio alcuno per la cultura, ma con grande rammarico mio. Tutto sommato, penso che nemmeno l’averli salvati arrechi un qualche danno. Ho datato in calce i singoli scritti, ma forse non era nemmeno il caso: le differenti età si sentono.                                                                                                                                      2018

Questo terzo Quaderno dei Viandanti delle Nebbie è nato all’insegna della sfida. Una sfida al tempo, all’accidia e alla deprimente atmosfera da saldi epocali che si respira ormai per ogni dove. Concepito alla fine di novembre del 1999 riesce a vedere la luce prima del volgere dell’anno, del secolo e del millennio, in perfetta controtendenza rispetto ad una fregola liquidatoria che non coinvolge più solo le vecchie stoviglie, ma tutto l’arredo ideale del Novecento. La sfida è dunque, almeno in parte vinta: spetta ora agli altri, a quelli cui il quaderno è dedicato, raccoglierla e farla propria.                                                                                  1999

 

Introduzione agli “Appunti”
Istruzioni per l’uso
Wanderers forever
Chi sono i Viandanti delle Nebbie?
Storia del logo
Come è nato il Capanno
LE PORTE INIZIATICHE DEL TOBBIO
Quelli che dormono sulla montagna
Dalla vetta
Salire
Ragionare
Scendere
Svizzera
Misoginia?
Incursioni nell’immaginario
Perché una mostra dedicata al monte Tobbio?
PERCHÉ
Perché scrivere?
A volte ritornano
Battere il colpo
In mezzo ad una strada
Se il sogno muore …
Ragione e sentimento
Fiato corto
ALTRI VIANDANTI
Che ci fa lui qui?
Un viandante parte in sordina
Le vie di Pietro
CONTRO
Sinistra non è solo una mano
Compagno, se ci sei batti due fogli
Dietro la svastica
Nuove forme di lotta in tv
Quale federalismo?
OLTRE
L’altra metà della storia
Il paese di là
Nessun luogo è perfetto
COME
Miti privati e pubbliche viltà
La società aperta e i miei amici
Lo spazio di un mattino
DOVE
Segnali di fumo dal parco
Parchi e parcheggi
Sogni e sentieri
APPENDICE
Postilla alla pubblicazione degli “Appunti”